In Liguria solo 6 stellati? Secondo TavoleDoc i ristoratori risponderebbero con le offerte speciali “Tavole DOC” che arriva in Liguria per il secondo anno.

 

Mario Cucci di Mediavalue di Tavole Doc, così si è espresso, su un articolo a firma Marina Caccialanza,   a nome dei ristoratori liguri: 

“Siamo convinti che la Liguria esprima a pieno due dei tratti identificativi della ristorazione italiana: qualità e segmentazione. La regione dà vita a un’esplosione di piccole e grandi realtà legate sì alla cultura contadina e marinara, ma sempre più aperte a un universo di conoscenza, sperimentazione e innovazione ben più ampio. Tanta ricchezza e un tale impegno trovano un timido riscontro nelle pagine delle Guide di settore: basti pensare che delle 374 stelle totali assegnate nel 2020 solo 6 risiedono in Liguria, mentre altre realtà sono giudicate meritevoli di menzione perché propongono una piacevole esperienza gastronomica.”

I cuochi e ristoratori liguri si sentirebbero sottovalutati e un po’ dimenticati “dal mondo che ruota intorno all’alta ristorazione” (? ndr), che pure sarebbe ben presente e valida sul territorio. TavoleDOC vuole invece dimostrare che la qualità della tavola ligure non è statica, ma anzi vivace e di grande tradizione del territorio con moderna interpretazione della cucina contemporanea.

Per dimostrare questo fermento di creatività, da Ponente a Levante,   32 insegne ed altre pronte ad aggiungersi, dovrebbero formare  il mosaico “TavoleDOC 2020″  e i clienti, dal 15 marzo al 15 aprile e dal 1 al 31 ottobre, troveranno menu stagionali completi alle fasce di prezzo prefissate: 35, 50 o 70 euro.

Quando la Guida uscirà ve ne darò notizia. Lo scorso aprile 2019 non la trovai nei ristoranti aderenti che visitai.  A ottobre 2019 invece l’ho trovata esposta presso alcuni ristoratori (contenti), ma non da altri aderenti.  Soprattutto nella fascia dei menu a 50 euro, il 2019 è stata una preziosa e unica occasione per metter piede nelle migliori  “Tavole DOC” a prezzi convenienti, mai praticati e realmente tutto compreso, anche le bevande.

Però qualcuno dei migliori ristoranti mi ha anticipato in questi giorni che non rinnoverà la convenzione per il 2020.  Vedremo lo sviluppo.

L’articolo completo è sul seguente sito: https://www.salaecucina.it/archivio_news/la-liguria-e-tavoledoc-patrimonio-culinario/,