La recensione: ad Alassio Osteria I Matetti: una chicca tradizionale.

oAlassio (SV) – Osteria I MATETTI – Viale Hambury 132

Tel: 0182 646 680

Sul marciapiede dell’ingresso, qualche pianta verde in vasi importanti con piante tipiche dei giardini di Liguria, ma anche un  banco nero di scuola elementare anni 50 a due posti, tre “poltrone” in legno dell’antico cineteatro. All’interno sono esposte foto dei “Matetti” ovvero le scolaresche alassine in marsina di mezzo secolo fa e oltre, foto storiche di avvenimenti sportivi e personaggi che hanno qui lasciato il segno, nonché pagine storiche di quotidiani.  Il tutto che tappezza le pareti sino al soffitto e induce a sostare, magari a fianco di un antico Juke Box “AMI 200 Select” sempre acceso, che direi funzionante, oppure a fianco di un piccolo antiquariato e modernariato, ognuno con un suo perché, chissà con quale sua storia.  “Remember”  che fanno tornar qui tutti gli Alassini ed anche qualche foresto  (non turisti distratti, please) che vogliono calarsi nella cucina e nella realtà locale, nell’anima della storia alassina a tavola dei lontani decenni.

La sala è grande e sempre piena, le lavagne riportano l’offerta del giorno, in dialetto. Le specialità sono quelle della semplicità, della cucina ligure tradizionalissima e vengono preferibilmente “snocciolate” con vere declamazioni a voce, tradotte in Italiano se necessario.  I piatti “base” sempre presenti sono invece vergati in bella calligrafia stampati sui fogli di quaderno a quadretti di grande formato con disegni da bambini:

ANTIPASTI: Insalata russa (€ 4,50) – Torta di verdure (€ 4,50) -

PRIMI PIATTI: Trenette cu u pesto (€ 9)  – Menestrun (€ 8) – Gasse au pistu e patatte (€ 10) – Raviore e pansotti faiti in cà (€ 10) – Taiarin cu a buttarega (€ 12) – Raviore de pésciu (€ 12) Tajarin cui sciaccadenti e vongule.

SECUNDI PIATTI: Sardene cene (€ 10) – Anciue frite (€12) -  Spezzatin cu e patate (€ 10) – Rostu e simma cue patate (€ 10) – Purpu cue patate (€ 12) – Grigliata  de carne (€ 13) – Grigliata de verdue (€ 5) – Cundiùn de pumate, olive, basilico, musciame (€ 8) – Farinata (€ 5) – Friscioi e baccalà au verde – Anciue frite o marinate – Frittura mista de pesci.

CUNTURNI:  Patate au furnu, verdure de stagiun, tumate, insaratta (€ 5) – Panizza frita o cundìa (€ 6) -

DUSI  faiti in cà (€ 5) : Turte de mére, pére, marmellate – Bunetti, panna, caffè, ciucculata -  gelatu de cremma – tiramisù – Friscioi de mére – Crème caramel – Fruta de stagiun (€ 5).

Le quantità sono generose come quelle di una vera famiglia. Il servizio è informale, diligente, sincero ed anche paziente. Le tovaglie sono di carta ma i tovaglioli in rassicurante spesso cotone. In tavola nonmmanca una bottiglia d’olio EVO di qualità.  La carta vini è consona all’insieme ma è molto praticato il servizio dei loro “mezzi”, serviti in caraffa.

Insomma,  nella elitaria e sussiegosa Alassio, ecco una sosta nell’autenticità della popolanità, nella semplicità, nella cucina tangibile e semplicemente gustosa, che coniuga il prezzo onesto e i rapporti sociali rassicuranti in un ambiente quasi festoso e spensieratamente vociante; e pazienza per coloro che preferiscono gli “ambienti sottovoce”….  Costoro non rinuncino, perderebbero una bella esperienza! Magari provino a metter piede qui all’orario di apertura serale, alle 19.30, ma ben consci che questo è sì, un luogo di … CULTO, ma soltanto della BUONA CUCINA, in una bella TRATTORIA.

Luigino.filippi@alice.it -