Archivi categoria: inconsuetudini

Inaugurato l’albergo più in alto del mondo.

Pernottare su un aereo privato? E’ inSvizzera. Costa 147 euro.

aereo privatoIn Svizzera AIRBNB offre a 147 euro a notte, la possibilità di pernottare in un jet privato, posto in un …. giardino. L’aereo è stato dotato di cucina e bagno. C’è un filmato pubblicato sul sito de lastampa.it. Il link dal quale ho tratto la notizia è il seguente: https://www.ttgitalia.com/stories/trasporti/139613_il_jet_privato_che_diventa_albergo_il_video/:

7 santuari uniti da una linea retta: la misteriosa fede per San Michele Arcangelo/

"Una misteriosa linea immaginaria unisce sette monasteri, dall’Irlanda fino a Israele. E’ solo una coincidenza? Sono sette santuari lontanissimi tra loro, eppure perfettamente allineati(siviaggia.it).

La Linea Sacra di San Michele Arcangelo è secondo la leggenda il colpo di spada che il Santo inflisse al Diavolo per rimandarlo all’inferno.

In ogni caso è sorprendente a disposizione di questi santuari sulla linea: i tre siti più importanti Mont Saint Michel in Francia, la Sacra di San Michele in val di Susa e il santuario di Monte Sant’Angelo nel Gargano sono tutti alla stessa distanza. Un monito del Santo affinché vengano sempre rispettati le leggi di Dio ed i fedeli proseguano nella rettitudine. Inoltre la Linea Sacra è in perfetto allineamento con il tramonto del sole nel giorno del Solstizio di Estate (www.viagginews.com).

1) SKELLING MICHEAL

Il tracciato comincia in Irlanda, su un’isola deserta, dove l’Arcangelo Michele sarebbe apparso a San Patrizio per aiutarlo a liberare il suo Paese dal demonio. E’ qui che sorge il primo monastero: quello di Skellig Michael (“roccia di Michele”)

2) SAINT MICHEAL’S MOUNT

La linea si dirige poi diritta verso Sud e si ferma in Inghilterra, a St. Michael’s Mount, un isolotto della Cornovaglia che con la bassa marea si unisce alla terraferma. Proprio qui San Michele avrebbe parlato a un gruppo di pescatori

3) MONT SAINT MICHEL

La linea sacra prosegue poi in Francia, su un’altra celebre isola, a Mont Saint-Michel, anch’esso tra i luoghi di apparizione dell’Arcangelo Michele. La bellezza del suo santuario e della baia in cui sorge sulla costa della Normandia lo fanno uno dei siti turistici più visitati di tutta la Francia ed è patrimonio dell’Umanità dell’Unesco dal 1979. Questo luogo già dal tempo dei Galli era intriso di forte misticismo, poi nel 709 l’Arcangelo apparve al vescovo Avranches, Sant’Auberto intimandogli che gli venisse costruita una Chiesa nella roccia. I lavori presero il via ma fu con i monaci benedettini a partire dal 900 che l’Abbazia venne edificata.

4) SACRA DI SAN MICHELE

A ben 1000 chilometri di distanza, in Val di Susa, Piemonte, sorge il quarto santuario: la Sacra di San Michele. La linea retta unisce anche questo luogo sacro al resto dei monasteri dedicati a San Michele. La costruzione dell’abbazia inizia intorno all’anno mille e nel corso dei secoli si sono aggiunte nuove strutture. I monaci benedettini l’hanno sviluppata aggiungendo anche la foresteria in quanto questo luogo era di passaggio per i pellegrini che affrontavano la via Francigena.

5) SANTUARIO DI SAN MICHELE ARCANGELO

Spostandosi di altri 1000 chilometri in linea retta si arriva in Puglia, sul Gargano, dove una caverna inaccessibile è diventata un luogo sacro: il Santuario di San Michele Arcangelo. Il Santuario fu iniziato intorno al 490 anno della prima apparizione dell’Arcangelo Michele a San Lorenzo Maiorano

6) MONASTERO DI SYMI

Dall’Italia la traccia dell’Arcangelo arriva poi al sesto santuario, in Grecia, sull’isola di Symi: qui il monastero custodisce un’effigie del Santo alta 3 metri, una delle più grandi esistenti nel mondo.

7) MONASTERO DEL CARMELO

La linea sacra termina in Israele, al Monastero del Monte Carmelo ad Haifa. Questo luogo è venerato fin dall’antichità e la sua costruzione come santuario cristiano e cattolico risale al XII secolo."

Testi tratti dal seguente sito che ringrazio: https://it.aleteia.org/2017/05/15/7-santuari-uniti-da-una-linea-retta-la-misteriosa-fede-per-san-michele-arcangelo/

Ex lupanare trasformato in bar per aperitivi e dopocena.

  • imagesUn antico lupanare divenuto hotel: la discreta Maison Souquet, nasconde nel suo seno un bar “moelleux” per aperitivi e dopocena. Il look,firmato Jacques Garcia, la decorazione punta a fondo sull’ambiente boudoir crepuscolare e il giardino d’inverno con grandi cuscini e la biblioteca con caminetto…  Si trova a Parigi e il suo indirizzo, foto,   e altre indicazioni potrete trovarli sul sito https://lefooding.com/fr/bars/bar-maison-souquet-paris, ma, se vi accontentate anche a Genova, una antica casa chiusa, trasformata in ristorante,  ha conservato fino ad oggi l’ambiente di allora. Non ne ricordo il nome ma è situata proprio di fronte alla uscita della Caserma Militare di Genova. All’interno c’è ancora il cartello d’antan con i prezzi delle varie prestazioni…

Troppo bagaglio a mano? Indossa 8 pantaloni e 10 magliette…

passeggeriIn Islanda un passeggero British Airwais non intendeva pagare un supplemento e avviare in stiva un bagaglio a mano, evidentemente sovrappeso rispetto al consentito. Ha  pertanto indossato 8 pantaloni e 10 magliette. Repubblica.it ne pubblica anche il relativo filmato. Pare che il giorno dopo abbia ritentato con Easy Jet ma senza essere ammesso a bordo. Chi sono più riprovevoli? Le compagnie che hanno ridotto a 6 chili di bagaglio a mano (se non sbaglio c’è nei regolamenti anche Alitalia, che poi però generalmente è tollerante) , o la “faccia buona” nel farsi le proprie ragioni senza un minimo di imbarazzo? Domanda di un “antico”, dei tempi in cui, piuttosto che passare da squattrinati si preferiva pagare.