Archivi categoria: inconsuetudini

Sanremo: adotta la tua zolla e ricevi consegnata a casa la tua verdura.

1 orto

A Bussana (fraz. di Sanremo), in Via Castelletti 41),  c’è la sede della nuova StartUp  “ www.zollamania.it“.

1. adotta la tua zolla

Adottando una zolla personale potrai scegliere se coltivarla in maniera individuale, riscoprendo il piacere  della vita trascorsa in campagna, oppure affidarla alle nostre cure, scegliendo tu quali verdure coltivare e ricevendo direttamente a casa tua i prodotti appena raccolti.

2. ricevi a casa i nostri prodotti

Dal nostro orto alla tua tavola: Zollamania risponde al tuo bisogno di prodotti freschi a chilometro zero. Contattaci per ricevere direttamente a casa tua una delle nostre confezioni di verdure miste da noi selezionate.

3. Ripristino dei terreni dei nonni

Hai un terreno che per mancanza di tempo o capacità è rimasto incolto? Pensiamo noi a rimetterlo in sesto rendendolo nuovamente produttivo. Il costo? Nemmeno un Euro, ma solo una parte del raccolto del terreno stesso.

Anche gli astici nascono con … la camicia, (qualche volta).

1 astice CarloCarlo, è il nome attribuito all’astice che  fu donato all’Acquario del Salento, dal ristorante “Corallo” di Santa Maria al Bagno. Il ristorante forse non ha voluto servire un astice monco di una chela.  Ma nell’acquario, in seguito alla muta,  ha rigenerato la sua robusta appendice multiuso. Ora verrà liberato in mare, libero e sano… Auguri, Carlo, vai presto al largo in un mare molto profondo…  !

 Altri particolari sul seguente link: http://www.leccenews24.it/attualita/lastice-carlo-torna-nel-suo-mare-libero-e-sano.htm

Fare il Robinson Crosuè su una isola deserta?

1 isolaLa kibo tours  propone di soggiornare sull’isola di Krakal, deserta, a 30 minuti di barca dal Kura Kura Resort di Menjawakan, in Indonesia, che può accogliere al massimo 8 persone.  Niente elettricità né cucina, ma candele, torce e lampade a petrolio, oltre naturalmente al necessario per un picnic sulla spiaggia. Il sito ovviamente non accenna a servizi igienici.

Anni fa volli rendermi conto e, capitato nelle Filippine mi sono fatto portare in canoa a motore a una isoletta a 1 ora da Lapu Lapu. Ma, trascorse  le prime 2 ore, il tempo di fare il giro dell’isola tutta palme, che aveva qualche capanna in legno di palma sollevata  a 5 metri da terra  e una chiesetta aperta da 15 mq. , non sono riuscito ad apprezzare la solitudine.  Forse sono inquinato dalla civiltà, ma ho preferito tornare al Resort …. .

Analoga esperienza su una isoletta corsa deserta,  dove facendo in un’ora il giro dell’intera isola, mi veniva dietro, a rispettosa distanza, un asino. Si fermava quando i fermavo e riprendeva la marcia quando lo facevo io … Divertente per un’ora…

Più che altro esperienze originali belle da raccontare, molto più che da vivere a lungo…

 

I migliori alberghi del mondo, purché siano in mezzo al … nulla

gamirasu caveLa Hotel.com li ha classificati.  Il Jade Mountain Resort dell’isola di St. Lucia, il Gamirasu Cave in Cappadocia nelle grote, l’Anantara Qasr al Sarab Desert, negli Emirati Arabi, il Four Seasons Resort Sayan, nella giungla balinese.  l’Icehotel nella tundra della Svezia…

C’è un articolo curioso e un video sul seguente link: https://www.ttgitalia.com/stories/hotel/144337_hotelscom_svela_la_classifica_degli_alberghi_pi_isolati_del_mondo/