Archivi categoria: Il Mondo dell’Olio

Frangere le olive con gli ultrasuoni: l’università di Bari dice che si può.

olioLa sperimentazione si sta conducendo all’ Università di Bari. Le onde sonore con frequenze da 20 kHz non percepibili all’orecchio umano. Inducono controllati effetti meccanici, con trascurabili effetti termici, il dispendio energetico è inferiore alla classica gramolazione”. Cosi scrive il sito http://www.cronachedigusto.it/archiviodal-05042011/325-scenari/23947-2018-01-11-10-28-39.html , al quale vi rimando per altri dettagli.  “Il trattamento a ultrasuoni della pasta di olive consentirà di ottenere più olio di qualità, circa 1 chilo in più di olio per 100 chili di olive, con un maggiore contenuto polifenolico. I costi d’impianto saranno ampiamente ripagati con la prima campagna d’utilizzo.”

OLIO. L’etichetta Virgo certificherà la tracciabilità della bottiglia.

olioPare che il marchio “Virgo” assicuri la tracciabilità espressa da un codice numerico univoco che consente di navigare online su www.olitaliano.it,  per conoscere origine, caratteristiche, territori, produttori. Non so con esattezza in cosa consista il tutto, ma da vent’anni si sa,  lo dico e lo scrivo ( dopo che il grande tecnico dell’olio Bruno Martini, mi documentò sui risultati ottenuti da una università,  di Ancona, mi pare,)  circa la tracciabilità tramite DNA, che consente di sapere se un certo olio proviene da una certa pianta. . Comunque il sito che riporta la notizia completa è il seguente: http://www.cronachedigusto.it/component/content/article/23913-olio-dalletichetta-possibile-risalire-alla-pianta-da-cui-sono-state-raccolte-le-olive.html

I calici più grandi aumentano i consumi di vino!

bicchieri roma-gourmet.it“Una domanda che sembra banale ha dato il via ad una ricerca condotta da un gruppo di ricercatori per il British Medical Journey. Le dimensioni dei bicchieri 66 millilitri nel 1700 a 449 millilitri nel 2017 con la conseguenza logica che oggi si beve di più.” I particolari di questo interessante articolo li trovate sul link:http://www.cronachedigusto.it/component/content/article/23827-2017-12-15-16-20-06.html

 

 

 

Bistrot dell’Ulivo: sabato 8 luglio ore 18

bstrtdlllv

Sabato 8 Luglio arriva l’edizione 2017 del Bistrot dell’Ulivo, la prestigiosa manifestazione  annuale di

 Rossella e Franco Boeri Roi con personalità del mondo della cultura e dello spettacolo per discutere di agricoltura in valle. Sono attesi:  Carlin PetriniOscar FarinettiMauro Pagani, Sergio StainoMichele SerraPietro Galeotti,  Antonio Ricci e molti altri. A Badalucco anche il Sindaco di Tirana (Albania).

Animazione Antonio Silva, presentatore del Premio Tenco, il quale cercherà di solleticare lo spirito goliardico dei partecipanti. .

Bistrot dell’Ulivo – Località Ortai – Badalucco Sabato 8 luglio 2017
Ore 18:00

 

Sestri Levante: “Mare&Mosto” il 14 e 15 maggio.

sstrlvntda webitmag

Si svolgerà, organizzata dall’AIS all’Ex Convento dell’Annunziata e circa 100 produttori presenteranno i loro vini. Ci sarà anche uno spazio per l’olio. Degustazioni, workshop etc… con giornalisti ed esperti di settore ma soprattutto, come dichiara l’AIS Liguria all’ANSA  “offre particolare attenzione al pubblico degli appassionati, attesi in maggioranza nella giornata di domenica e degli operatori di settore, ai quali è abitualmente rivolta la giornata di lunedì.”

Il seguito per altri dettagli sul sito dal quale ho tratto la notizia: http://webitmag.it/maremosto-sestri-levante-vetrina-del-gusto-ligure_127662/

 

Sanremo e Taggia: convegno internazionale su olivicoltura mediterranea

lvcltrmdtrrnConvegno Internazionale sull’olivicoltura mediterranea che si terrà a Sanremo e Taggia (IM) dal 25 al 27 maggio prossimi. Si trattà di un grande evento (nato da una collaborazione tra Università di Torino, Genova e Sassari con i comuni di Sanremo e Taggia), con una quarantina di relatori (storici, geografi, economisti, medici ecc.) provenienti da nazioni diverse. Ecco il programma dettagliato: Continua a leggere