Archivi categoria: Segnalazioni

Costa Azzurra. Cambiamenti e movimenti chef: chi va e chi viene

Risultati immagini per nicolas decherchi chef

Lo scorso ottobre ha chiuso il PALOMA di  Mougins. Un ottimo locale senza vista particolare, con ambiente (modernissimo), cucina (creativa), servizio (devoto). Ma dopo l’ultimo mio passaggio nell’aprile 2016, decisi  mio malgrado che non avrei più messo piede in quel paradiso enogastrò a causa del prezzo medio dei suoi 15 piatti (€ 63,40 ciascuno, senza considerare i dessert).

Più o meno la stessa decisione, per gli stessi motivi, la presi un decennio prima con un altro eden: l’OASIS di LA NAPOULE che aveva visto il mitico OUTHIER (con le sue meravigliose “ spezie  Osakiane”) sino a fine anni ’70 e poi i RAIMBAULT. Anche questo locale chiuso dallo scorso ottobre.

La novità di oggi è che l’OASIS riaprirà a marzo 2020 e con il bistellato, NICOLAS DECHERCHI, che negli ultimi 3 anni era al Paloma di Mougins… Speriamo per il meglio, ad esempio, che il locale con il meraviglioso giardino dei platani non diventi un “senza tovaglie” come è malauguratamente di moda in Francia anche nei migliori ristoranti classici .

Viaggiare da signori? Organizzano viaggi su misura, vengono a prendervi sottocasa, vi accompagnano per tutto il viaggio e infine vi riportano sottocasa…

valigia“É importante preparare bene il proprio viaggio per partire in tutta serenità. Per questo ti aiutiamo passo dopo passo.” Questo è l’impegno di Worldalextour che organizza, per gruppetti di max 8 persone, dei viaggi personalizzatissimi. Pensano a tutto loro, costruiscono il viaggio insieme a voi  e lo personalizzano, dopodiché vi accompagnano per tutto il viaggio occupandosi di tutto … Il sito è il seguente: worldalextour.com

GIN a Castelbianco (SV) : il ristorante verrà rinnovato ?!

2018 2 aprile  (5) - Copia“RadioMarmitte” mi trasmette ogni tanto qualche indiscrezione: pare che il ristorante Gin di Castelbianco, per la prossima primavera si presenterà completamente rinnovato. Eppure non è perfetto così com’è?! Elegante, con un servizio ben eseguito, una ottima cucina, fornitissima carta vini, con apprezzamenti su tutte le Guide Nazionali…  Come potrebbe migliorare ancora ?!  Ma i titolari sono dei professionisti seri e potrebbero anche stupirci ancora una volta!

Guida Michelin 2020: Ecco tutti i Bib Gourmand in Costa Azzurra.

Michelin France  (1)E’ in uscita la Guida Michelin 2020 per la Francia. C’è una anticipazione interessante: I Bib  Gourmand  sono i locali con il miglior rapporto qualità/prezzo, solitamente semplici). Della settantina assegnati per la prima volta in tutta la Francia, uno solo è sito in Costa Azzurra, a Vallauris: Les Dilettants.

Gli altri, riconfermati, sono i seguenti:

Grasse-Plascassier Lougolin
Le Cannet Bistrot des Anges
Le Cannet Bistrot Saint-Sauveur
Mougins L’amandier de Mougins
Nice Bistrot d’Antoine
Nice Fine Gueule
Nice La Merenda
Nice Olive et Artichaut
Nice Vegan Gorilla
Peillon Les Plaisirs
La Turbie Café de la Fontaine

Conosco e condivido la buona valutazione su quelli che ho evidenziato in giallo.

 

 

A Trucco di Ventimiglia apre “CASA BUONO”. Le premesse sono ottime.

chamoafgne STAPPOQuando su Radio-Marmitte trasmette  l’amico storico RG, funziona perfettamente senza gracchiolii ed è precisa. Essa mi trasmette in questo momento che il 4 febbraio prossimo aprirà un nuovo ristorante.  Che bellezza! In cucina Antonio BUONO, già chef executive del Mirazur di Menton…  Riferirò qui, non appena il locale si sarà normalizzato rispetto agli ovvii entusiasmi  inaugurali  …

L’HERTZON? Offre profumo/sapore tra l’olio Evo freschissimo e quello di erba tagliata…

musement.comIn un’insalata, 1-cis-hexen-3-ol, porta una bella nota di freschezza verde. Le note della cucina, o cucina sintetica, fa uso di composti puri per creare la consistenza dei piatti, ma anche il colore, il sapore, l’odore, il piccante e il fresco… Il composto che i chimici chiamano ’1-cis-hexen-3-ol’  ha un odore (e quindi un gusto) intermedio tra erba appena tagliata e l’olio d’oliva extravergine. La società che commercializza le ha dato il nome di ‘Hertzon’ e, al momento lo vende (solo tramite internet) la « société Iqemusu” . Maggiori notize su:  https://www.lhotellerie-restauration.fr/journal/recette/2020-01/le-hertzon-a-mi-chemin-entre-l-herbe-coupee-et-l-huile-d-olive-vierge-par-herve-this.htm