Archivi categoria: Segnalazioni

Eurotoques: ecco i nuovi “Regionali” della prestigiosa associazione di cuochi.

1 eurotoques downloadNell’ultima assemblea EuroToques sono stati selezionati i delegati dell’Associazione per la maggior parte delle regioni italiane. Come l’associazione vuole, nel loro ristoranti vincono prodotti stagionali e del territorio.

In Valle d’Aosta: Mirko Zago, patron di più ristoranti in Russia, tra cui il pluripremiato Syr, ma originario di Aosta, dove torna molto frequentemente. Appena sotto, in Piemonte e Liguria , un nome storico dell’associazione, nonché volto rappresentativo della cucina piemontese da anni: si tratta di Nicola Batavia, che all’interno della cucina del Birichin a Torino porta avanti i valori decennali dell’associazione.  I Friuli Venezia Giulia Marco Talamini, chef del Ristorante La Torre all’interno del Castello di Spilimbergo.  Poco più in alto, geograficamente parlando, in rappresentanza del Trentino Alto Adige, lo chef del ristorante El Molin, Alessandro Gilmozzi. Allievo di cuochi di spicco internazionale come Ducasse e Bras, conosce perfettamente le materie prime e la cucina del suo territorio: sua recente opera, il libro “La cucina delle erbe”, oltre 60 ricette, tra cui alcune antiche della tradizione. La Lombardia è a sé: come ama sottolineare il presidente Enrico Derflingher, «gran parte del nostro consiglio direttivo e molti dei cuochi che prendono attivamente parte ai nostri eventi in tutta Italia hanno sede qui, in Lombardia». Ecco perché i numerosissimi soci lombardi (la Lombardia è la regione con il maggior numero di associati Euro-Toques in Italia) possono direttamente rivolgersi al loro presidente e ai consiglieri Gianni Tarabini (La Fiorida, Mantello – So, una stella Michelin) e Fabio Silva (Hotel de la Ville, Monza).”"

nella foto: Mirko Zago, Nicola Batavia, Marco Talamini, Alessandro Gilmozzi, Isa Mazzocchi, Simone Ciccotti, Sandro Serva e Antonino Fratello

Chiude la parentesi del Nord Italia, l’Emilia Romagna, dove chi è punto di riferimento per i soci, ma anche per il perfetto incontro in tavola della ricchissima tradizione emiliano-romagnola con l’esaltazione delle materie prime del territorio, è Isa Mazzocchi, una stella Michelin a La Plata di Borgonovo Val Tidone (Pc).

In Umbria un veterano della cucina regionale: Simone Ciccotti. Lo Continua a leggere

Genova 13 e 14 ottobre: Rolli Days palazzi mai aperti prima. Ecco quali sono:

 

                       (un salone di Villa Pallavicino delle Peschiere)

Genova arriva l'edizione ottobre  2018 dei Rolli Days  che apre i palazzi dei Rolli e altri siti signorili nel centro storico. Eccone l'elenco: : 1) Musei di Strada Nuova - 2)  Palazzo Tobia Pallavicino, da Palazzo Balbi Senarega - 3) Palazzo Reale - 4) Villa di Negro-Rosazza - 5) La dimora suburbana del ricco Ambrogio Di Negro  in via San Luca 2 - 6) Palazzo Franzone Spinola - 7) Villa Pallavicino delle Peschiere -   I palazzi saranno visitabili con la guida di divulgatori scientifici professionisti e studenti dell' Ateneo genovese. Altri particolari e prenotazioni sul sito: visitgenoa.it.

Il 21, 22 e 23 settembre, Les Fètes Escoffier a Villeneuve-Loubet.

1 museo escoffierAl museo sito nella casa natale di Escoffier (a pochi minuti da Cagnes sur Mer) , e nell’intero villaggio si terrà una festa di tre giorni dedicata, come ogni anno al capostipite dei cuochi di Francia. Ci saranno gli chef Jacques Chibois della Bastide di Grasse,  Christophe Dufau de Les Bacchanales di Vence, Laurent Barberot,  Eric Sikora, Christophe Malavoy,  Akhara Chay,  Christian Cottard, Christian Morisset del Figuier de Saint Esprit à Antibes,  Babette de Rozières, Christophe Poard nuovo chef del Grand Hôtel de Cannes, Jacques Rolancy de Le Rolancy’s e Le Bistrot des Viviers à Nice. Ci saranno anche dei ”

Disciples d’ Escoffier” italiani ? Non ne sono a conoscenza.

Altre notizie, programmi e particolar sul seguente link, preziosissimo: http://www.nicerendezvous.com/2018091113519/les-fetes-escoffier-2018-des-chefs-et-des-artistes-a-villeneuve-loubet.html

Siena. Al “Signore del Borgo” potete privatizzare un … intero borgo.

GUARDA IL VIDEOLa  Bagnaia Golf & Spa Resort Siena, Curio Collection by Hilton, dalle parti di Siena,  è una proprietà di oltre 1000 ettari, all’interno della quale sorge un antico villaggio medioevale perfettamente riattato. La proprietà è stata trasformata in resort di lusso (72 posti letto, sparsi per l’intero borgo), che può essere affittato per eventi privati, convention aziendali,  etc etc…  L’indirizzo è  Strada Statale, 223 km 56, 53016 Siena .

 

 

Tre Ponentini al Gelato World Master 2018, con ingredente il basilico.

1 gelato

Accederà ai mondiali chi passerà alla pre-selezione del ”Gelato World Master” ed. 2018, dal14 al 16 settembre a Firenze, parteciperanno Guido Cortese, di ”U Magu” di Pietra Ligure con il Pinolo alla Ligure: pinolo, basilico e limone. Gabriele Scaponi, di “Ara Macao” di Albissola con il Tropilcal Basil con frutta della passione, mango, basilico e variegato al lampone. Marco Venturino di Varazzacon il Liguretto, un sorbetto limone e basilico.

Ulteriori dettagli su: www.primocanale.it/notizie/l-arte-del-gelato-al-basilico-savonese-tre-finalisti-al-festival-internazionale-di-firenze-201126.html