Archivi categoria: Segnalazioni

Ristoranti: Guida de L’Espresso 2018: ecco tutti i nomi del Ponente Ligure

DSCN8124E’ uscita la 40° Guida annuale 2018 ai Ristoranti d’Italia de L’Espresso. E’ un elenco che comprende, dopo una selezione severa, 2.800 ristoranti, ovvero l’ 1,4 %  dei circa 200.000 ristoranti esistenti in Italia. Quindi, indipendentemente dalla classifica, farne parte, significa già essere i migliori.

Ecco qui di seguito l’elenco completo  degli esercizi del Ponente Ligure.  I giallati sono i locali riconosciuti come migliori e classificati con 1-2-3  cappelli; gli azzurrini sono quelli recensiti in Guida con un testo descrittivo; gli altri i meritevoli di una segnalazione.

ALASSIO

Loc. Asino

Nove Villa Pergola (2 Cappelli))

Lamberti

La Vigna )

ALBENGA

Il Mangiarino     

Pernambucco  

Babette

Osteria del Leoni

 

ALTARE

Quintilio 

 

ARENZANO

The Cook 1 cappello      

Ochin de Ma

 

BERGEGGI

Claudio 1 cappello  

 

BORDIGHERA

Magiargé 

A Scibretta si

La Cicala     si

 

BORGIO VEREZZI

Doc 1 cappello 

 

CASTELVITTORIO

Terme

 

CASTELBIANCO

Gin

Scola

 

CERVO

San Giorgio

 

CIPRESSA

Da U Titti

 

DOLCEACQUA
A Viassa

 

FINALE LIGURE

Ai Torchi

Il Sogno

L’Armatore

Aqua

 

GARLENDA

Rosmarino hotel Meridiana

 

IMPERIA

Lucio a Casetta

Sarri (2 cappelli)

Cacciatori

Chez Braccioforte

Dalla Padella alla Brace

Didù

La Ruota

 

MILLESIMO

Locanda dell’Angelo (1 cappello)

 

 

NOLI

Il Vescovado

Lilliput

Pino

Nazionale

 

ORTOVERO

Grani di pepe

 

OSPEDALETTI

Acquerello

Byblos

Come a Casa

 

PIETRA LIGURE

Buca di Bacco

 

SANREMO

Ittiturismo Patrizia (1 cappello)

Paolo e Barbara ( 3 cappelli)

Glam

La Kambusa

La Pignese

Ulisse

Vino Panino & Co

 

SAVONA

A Spurcacciun’a (1 cappello)

Molo

Suavis

Alessandro Franco

Blue Restaurant

 

ARMA DI TAGGIA

Conchiglia (1 cappello)

 

VARIGOTTI

Muraglia (1 cappello)

 

VENTIMIGLIA

Balzi Rossi (1 cappello)

Gardino del Gusto

Hambury

 

 

 

Da Paolo e Barbara, anche il Giappone in tavola

GIAPPONE…. IN TAVOLA

Gli Chef Lorenzo & Paolo Masieri
con Alessandro e Riccardo
prepareranno una cena in autentico stile giapponese …..

Sushi e sashimi
Insalata di fave, daikon e uova di salmone

Tempura di verdure Udon in zuppa di miso

udon, funghi shitake, uovo, brodo dashi e miso

Rotolini di cavolo ripieni di maiale
foglie cavolo cinese, riso, maiale, funghi, cipollotti, sake

Gelato al té matcha e rabarbaro

48,00
a persona escluse bevande

PRENOTAZIONE CONSIGLIATA

Per Info e Prenotazioni:

Tel. 0184 531653    paolobarbara@libero.it

“Pasto Testimone”: un altra incombenza per i ristoranti?

downloadIn Regione Piemonte si vaglierà l’introduzione del “Pasto-Testimone”.Esso consisterebbe nell’obbligo, nel caso di pranzi organizzati, di conservare in frigo una porzione di ogni piatto facente parte del menu servito. Ciò perché, a dire dell’Assessore alla Sanità, troppi ristoranti osserverebbero norme igieniche inadeguate, che causano decine di intossicazioni alimentari.

 

Da Genova nuovi voli di linea verso Copenaghen e i Mari del Nord

12345Arrivano a Genova dei nuovi voli della Sas (Scandinavian Airline) dal 24 marzo 2018 al 28 ottobre 2018  con i seguenti operativi:

martedì:  da Copenaghen ore 12 a Genova arrivo ore 14

martedì: da Genova ore 14.35 a  Copenaghen arrivo ore 16.35

Sabato : da Copenaghen ore 11  a Genova arrivo ore 13

Sabato:  da Genova ore 13.35 a  Copenaghen ore 15.35

I biglietti costano a partire da € 49 a tratta.

Da Copenaghen  ci saranno poi coincidenze per una ventina di città delle Repubbliche Baltiche, tra le quali Oslo, Helsinki, Stoccolma, Riga, Vilnius, Tallin,  Varsavia e un’altra dozzina di città di paesi scandinavi.

All’asta gli arredi del Martinez di Cannes, in completo rifacimento.

mrtnzA Cannes prosegue la ristrutturazione dell’Hotel Martinez, con obbiettivo di rievocare il lusso della Riviera Francese degli anni ’30.  L’inaugurazione è fissata per il 5 marzo 2018 e il 31 ottobre 2017 dalle 14 alle 18 all’hotel si terrà un’asta dei suoi arredi d’epoca. Il ricavato sarà devoluto in beneficenza. Grazie per la notizia all’amico Gerard. Speriamo che la prossima Palme d’Or sia più alta di soffitto della attuale!