Archivi categoria: Articolo

Al mitico Chateau Eza a Eze è annunciato un menu a partire da 52 euro.

Questa era la mia recensione sulla Guida Filippi Edizioni ZEM:

Eze Village  – CHATEAU EZA

VOTO, in ventesimi :

Cucina 12 – ambiente 19 – Servizio 17 – Prezzo 4 monete

Il nido d’aquila, già residenza reale; trovarsi qui al cambio luce del tramonto è un bel momento.  Affidata l’auto al voiturer, e presa con calma la salita, ecco il ristorante, una vetrata unica sul mondo, con luci soft, fiammelle ai tavoli, sottofondo musicale di qualità. Non ci hanno accolto con il solito “Desirez vous un aperitif ” e, evitati quindi i 25 euro pro-capite di una coppa di Champagne, abbiamo scelto con tranquillità la cena. Dopo 40 minuti,  Continua a leggere

Nice: Rinasce il ristorante La Mère Barale

L’antico ristorante/museo di Rue Beaumont, dove dal 1925 madame Barale, originaria di Ceriana (IM), conservò sino agli inizi di questo secolo le tradizioni della cucina nizzarda ( e anche quella di gettare il ricavato nel suo grembiule piegato a saccoccia, mentre faceva partire le pianole e tutti cantavano Nissa la Bella (*), sta per riaprire grazie alla figlia Michèle, in società, pare, con i titolari del Pipo di Nice. Il museo verrà spostato altrove.  Riferirò.

(*) per chi vuole ascoltare Nissa la Bella il link è il seguente:   https://www.youtube.com/watch?v=15oZvZtsYYw

Foodinitaly, un portale che raccoglie 6.500 prodotti e piatti tipici italiani

Cos’è FoodInItaly? FoodInItaly è il verticale dedicato al mondo della tradizione e dell’eccellenza enogastronomica italiana. I prodotti tipici del nostro Paese, insieme al patrimonio artistico e naturale, rappresentano un pilastro sia per la cultura che per l’economia italiana. Ogni zona ha la sua tradizione, ogni valle i suoi prodotti e le sue ricette regionali. La qualità delle materie prime legate a ogni territorio rende i prodotti tipici italiani unici e richiesti in tutto il mondo. FoodInItaly raccoglie oltre 6.500 prodotti e piatti tipici italiani illustrati da immagini e da una scheda descrittiva che ne racconta le origini, le tipicità locali, la storia, le metodiche di produzione e di lavorazione, la tutela. Continua a leggere

Che vergogna! Ora c’è un sito che offre recensioni TripAdvisor a pagamento: http://recensionitrip.it/

Questo il suo contenuto, sul quale non servono troppo facili commenti :          

“Il Marketing turistico che ti aiuta ad aumentare le recensioni positive della tua struttura su TripAdvisor

Con i nostri servizi puoi ottenere nuove recensioni positive reali da persone Italiane o Internazionali.

Ottieni la piu alta votazione possibile per la tua struttura e aumentane la popolarità. Se hai dei dubbi leggi le nostre FAQ o mandaci un messaggio.
La campagna per aumentare le tue recensioni inizierà entro 24 ore dalla ricezione del pagamento.


Standard   €50

                               2 Recensioni Garantite

Persone reali ITALIANE

Recensioni 100% Reali

Attivazione in 24 ore

Completa in 7-10gg

 

BEST

Advanced

€120

                               5 Recensioni Garantite

Persone reali ITALIANE

Recensioni 100% Reali

Attivazione in 24 ore

Completa in 25gg

                                         

                                               Business

€220

                              10 Recensioni Garantite

Persone reali ITALIANE

Recensioni 100% Reali

Attivazione in 24 ore

Completa in 60gg

 

                                                 World

€90

                               5 Recensioni Garantite

 Utenti INTERNAZIONALI

Recensioni 100% Reali

Attivazione in 24 ore

Completa in 15gg

                     

                                            World-Ad

€150

                             10 Recensioni Garantite

Utenti INTERNAZIONALI

Recensioni 100% Reali

Attivazione in 24 ore

Completa in 25gg

Buy Now

Non trovi il pacchetto che fa per te? Contattaci e troveremo la soluzione giusta per la tua struttura turistica.”

 

 

Jeunes Restaurateur: Andrea Sarri di Imperia “passa” la presidenza al toscano Marco Stabile

 

L’associazione europea, nata a Parigi nel 1974, che oggi conta  332 cuochi “innovativi” dai 23 ai 37 anni (raggiunti i 50 si diventa membri onorari).  Sono 84 gli italiani .

Cinque nuovi iscritti: Stefano Deidda  ( “Dal Corsaro” di Cagliari), Giulio Coppola (“La Galleria” di Gragnano), Riccardo De Prà ( “Dolada” di Pieve d’Alpago), Emanuela Tommolini (Osteria Espri” di Colonnella) e Deborah Corsi (La Perla del Mare” di San Vincenzo
«Sono state tre importanti stagioni – commenta Andrea Sarri – in cui abbiamo Continua a leggere

Dopo Roma anche a Napoli la “Guida per poveri”

da: ilvelino.it

In attesa della Visita di Papa Francesco a Napoli la Comunità di Sant’Egidio presenta la nuova edizione della guida ‘Dove, mangiare, dormire, lavarsi’ a Napoli e in Campania, dedicata ai senza fissa dimora. Il volume tascabile, pubblicato grazie al contributo del CSV (Centro di Servizio per il Volontariato) e distribuito ogni anno dalla Comunità di Sant’Egidio, è un aiuto alla sopravvivenza dei più poveri e di chi non ha dimora. Ci sono i luoghi dove a Napoli e in Campania si può avere aiuto e accoglienza. Sono anche i luoghi dove si può aiutare ed essere accoglienti. La pubblicazione della “guida dei poveri” è occasione di riflessione sulla Continua a leggere