Archivi categoria: Omnibus

Osteria numero 1 e fine cena corale con gli avventori ?! Forse…

cori d'osteria

Continua la collaborazione fra l’Associazione Musicisti di Ferrara e L’Osteria dal 1997, uno dei locali più caratteristici del centro storico di Ferrara : Concerti per cena, ritorna “Musica A L’Osteria”. Dal 10 ottobre inizia la nuova rassegna con dieci appuntamenti nel locale in via De Romei.

A tal proposito un gestore (fuori provincia)  m’ha ventilato che, per il carnevale 2019,  proverà a creare una serata di spensieratezza con un programma tipo”Osteria numero 1″. Prevista ovvio coro degli avventori a fine cena !  Pare che anche molte persone serie abbiano voglia  di una liberatoria partecipazione … Se saran rose vi terrò informati…

Meno 26.944 i turisti in Liguria a luglio 2018 (dati della Regione).

ufficioL’Agenzia MediaGold fornisce dei dati preoccupanti. ” Gli arrivi, quest’anno gli arrivi hanno segno meno:  a luglio -17.774 italiani, – 9.170 stranieri per un totale di -26.944  (dati della Regione). Significa che la Liguria sta perdendo anche il turismo del fine settimanaNonostante convegni, buoni propositi e la voglia di rilancio, infatti, l’offerta turistica della Liguria continua a essere monotematica, sole-mare.” Non bastano più i “tappeti rossi”!   Serve un cambio di marcia, non convegni e parole, ma investimenti e idee.   Per dire, una ricerca delle Camere di commercio  indica che il turismo enogastronomico è in crescita ovunque, Liguria compresa. Il problema? Che nelle altre regioni il turista va via con prodotti del territorio, vino, formaggi, salumi. In Liguria? Mangia nei ristoranti, ma va via a mani vuote.”

Poltrone e Sofà: pubblicità oppure stalking collettivo insopportabile?!

1 chiodoIneffabilmente, mentre state vedendo una trasmissione, si insinua il messaggio pubblicitario degli “artigiani di qualità”; pochi minuti dopo state attendendo un film e ed ecco nuovamente il bis.  Insomma, ogni volta che apro la TV ci sono gli imbonitori dei poltronifici che, per petulanza smodata, mi hanno fatto decidere di non comprare mai e poi mai un loro prodotto. Non vi sembra peggio di uno stalking? Basta! Basta!! Basta!!!

Ponente Ligure: Finale e Alassio vogliono fare maggior qualità !

Negli alberghi della Riviera gli «arrivi in flessione e presenze limitate ai soli weekend. Solo Ferragosto ha raddrizzato la situazione, ma certamente non basta” – è l’analisi di Giovanni Argento, albergatore storico di Finale Ligure che rappresenta una cinquantina di colleghi – “Solo nel mio hotel, escludendo appunto Ferragosto, abbiamo registrato una flessione del 20 % e credo che così sarà anche a livello provinciale».

Angelo Galtieri, ex presidente Upa e oggi vice sindaco di Alassio con delega al Turismo: «Il turista ha preferito la vacanza in crociera piuttosto che un soggiorno in Riviera. La crisi internazionale, dopo gli attacchi terroristici di qualche anno fa, è lontana. La conseguenza è quella che la vacanza all’estero in questo momento è nettamente più favorita rispetto al soggiorno al mare del Ponente Ligure».  Torniamo a ricercare la qualità come nel periodo precedente agli anni ’80 quando godevamo di un turismo internazionale ed è su quel tipo di modello turistico che tutti dovremmo impegnarci a ragionare – è la risposta sia di Galtieri che di Argento – Lasciamo da parte la quantità dei turisti all’Adriatico. Con la qualità dei servizi, di infrastrutture migliori, la ricerca di prodotti esclusivi siamo certi che possiamo risorgere. Ma dobbiamo farlo in fretta».

E’ quanto ho riassunto dal sito: https://www.mediagold.it/news/liguria/liguria-penalizzata-dal-turismo-delle-crociere-dati-in-flessione

Purtroppo sono convinto che la buona clientela, migrata ormai verso altri lidi,  costazzurrini ad esempio, sia assai difficile da recuperare…