Abolizione delle Province? Scherzavano?!

Provincia 2 (1)

 

 

Quando qualche anno fa fu altisonatamente deliberata l’abolizione delle Province, tutti pensavamo ad un ovvio passaggio di competenze, poteri e dipendenti ad altri Enti.  Invece l’ultima notizia pubblicata da “https://www.imperiapost.it/372093/imperia-riassetto-organizzativo-della-provincia-fabio-natta-risparmio“ ci informa che i Presidente Fabio Natta ha assegnano 7 dirigenti ai settori seguenti, attuando così la ristrutturazione interna deliberata all’unanimità dal consiglio provinciale alla fine del 2018. Ecco il nuovo “organigramma” dell’ente:

  • (Settore 1) Amministrazione finanziaria, Risorse umane: dirigente Luigi Mattioli;
  • (Settore 2) Avvocatura, Appalti, Contratti: dirigente Manolo Crocetta;
  • (Settore) 3 Servizi Generali, Sistemi Informativi: dirigente Francesca Mangiapan;
  • (Settore 4) Infrastrutture, Rifiuti: dirigente Michele Russo;
  • (Settore 5) Polizia Provinciale, Trasporti: dirigente Giuseppe Carrega;
  • (Settore 6) Cemento armato, Antisismica, Urbanistica: dirigente  Mauro Balestra;
  • (Settore 7) Servizio Idrico Integrato, Tutela Ambiente, Gestione Stabili: dirigente Patrizia Migliorini.

Il Presidente Fabio Natta avrebbe commentato:

“Si tratta di una revisione della struttura organizzativa interna, funzionale alle competenze e funzioni rimaste all’Ente, che vuole garantire la maggiore efficienza possibile dei servizi. L’operazione arriva dopo un deciso taglio delle risorse finanziarie, che ha portato in meno di cinque anni a ridurre il fondo per i dirigenti da oltre 600 mila euro a 400 mila euro circa, e alla cancellazione dei costi delle cariche politiche pari a circa 200 mila euro annui”.